Weekend a Bordeaux, dove nasce il vino più famoso del mondo

pubblicato in: FRANCIA, VIAGGI | 0

Bordeaux_Gironna

Situata nella parte sud-ovest della Francia, Bordeaux è una delle città più importanti del Paese, che tiene bene il passo della Ville Lumière, per molti aspetti di tipo culturale, artistico, scientifico e di qualità di vita.

Anche nota con l’appellativo di città girondina, Bordeaux è il capoluogo del dipartimento francese della Gironde. Sorge sul fiume Gironna, le cui rive accolgono una sfilata di edifici classici, tra cui spiccano monumenti e location uniche: l’Esplanade des Quinconces, il Grand Théatre, la Place de la Bourse e il Museo delle Belle Arti, che custodisce alcuni dei più grandi capolavori della pittura rinascimentale. Vi si ammirano opere di Tiziano, Rubens, Delacroix, Veronese, Corot, Renoir, Matisse e Boudin.

Sono tantissimi e tutti particolari i quartieri che compongono Bordeaux, che per struttura e conformazione, si presta per essere visitata e vissuta a piedi.

Porte-Cailhau_Bordeaux

Per apprezzare le eccellenze enogastronomiche di Bordeaux bisogna andare nel quartiere di Saint Pierre, cuore della città vecchia, dove si concentrano locali e ristoranti tipici, mentre il posto giusto per gli amanti dell’arte e dell’antiquariato è Chartons, con i suoi numerosi negozi e musei, tra cui anche il Centro d’Arte Contemporanea.

E per trascorrere una serata all’insegna del divertimento, si va a Saint Michel, la zona più vivace e colorata della città.

Cosa vedere in un weekend a Bordeaux

strade_del_vino_bordeaux

Imperdibile in un weekend a Bordeaux una visita alla Città del Vino, una struttura avveniristica sulle sponde del fiume Gironda, che permette di andare alla scoperta del vino come mezzo di civilizzazione e fonte di cultura, essendo un patrimonio immenso dal linguaggio universale.

Poi una passeggiata a Place de la Bourse per ammirare il mirroir d’eau, l’emblema assoluto di Bordeaux. Ci sono voluti vent’anni per realizzarla. Il risultato è una piazza regale dagli angoli smussati, abbellita da decorazioni in ferro battuto e mascheroni, dominata dalla bellissima Fontana delle Tre Grazie.

Alle sue spalle, svettano le imponenti facciate degli edifici del XVIII secolo, e davanti, si apre lo specchio d’acqua artificiale più grande del mondo (3.450 m²) su cui la piazza si riflette, creando una visione d’insieme a dir poco straordinaria. È il Mirroir d’Eau, l’attrazione più fotografata di Bordeaux che dona al luogo un’atmosfera magica.

Bordeau_mirroir_d_eau

È stato inserito nel Patrimonio contemporaneo dell’Umanità. Quest’opera spettacolare è apprezzata da grandi e piccini, che giocano con l’acqua, soprattutto durante i caldi pomeriggi d’estate.

Di grande suggestione, la vista della piazza quando l’acqua esce dal suolo sotto forma di getti vaporizzati.

Merita una visita anche il Giardino Pubblico, oasi verde della città che accoglie il Museo di Storia Naturale, il Giardino Botanico e un gradevole ristorante.

Per rendere memorabile il vostro weekend a Bordeaux, non potete perdere un giro in barca sulle acque della Garonna.

Infine, per conoscere il vino rosso più famoso del mondo, potete rivolgervi all’Ufficio del Turismo, che propone più di 60 circuiti e degustazioni nei vasti vigneti intorno a Bordeaux. Qualcuno si raggiunge perfino in barca.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest Plusone Linkedin Digg Delicious Reddit Stumbleupon Tumblr Posterous

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.