Come scoprire le Isole Eolie in barca

0
12
views

Gli italiani hanno voglia di andare in vacanza. Lo sanno benne le agenzie di viaggio e i tour operator nostrani che stanno lavorando a pieno ritmo per garantire le prenotazioni e informare i clienti circa le regole da rispettare per la sicurezza propria e altrui nelle località turistiche prescelte.
Secondo i dati diffusi, gli italiani viaggeranno soprattutto nella Penisola, dal nord al sud. Ma ci sono delle preferenze: una delle mete più ambite sono le Isole Eolie, con le loro meraviglie naturalistiche e il loro mare limpido e cristallino.
Un’altra informazione che emerge dai dati delle agenzie di viaggio e dei tour operator è che i turisti vogliono anche scoprire le Isole Eolie in motonave. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio, prendendo come esempio un tour in motonave nelle Eolie di Tramundi.

Visitare le Isole Eolie in barca: le tappe del tour dell’arcipelago visto da mare

Le Isole Eolie sono patrimonio UNESCO dal 2000 e si trovano a nord della parte orientale della Sicilia.

Sono sette isole, tutte di origine vulcanica.
Una curiosità: gli scienziati hanno trovato circa 900 specie diverse di piante e vitigni autoctoni nelle Eolie, il che dimostra che questi luoghi sono un vero e proprio paradiso terrestre tutto da scoprire.
Il tour organizzato si apre a Lipari: da visitare il Museo Archeologico “Luigi Bernabò Brea”, nel quale si raccontano i segreti, le caratteristiche e la storia delle 7 isole. Il museo si trova nel Castello di Lipari, una fortezza antica, situata su una roccia naturale a strapiombo sul mare.
Da Lipari si naviga verso Salina, isola formata da sei vulcani molto antichi. Dopo una sosta per un bagno rigenerante alle Cave di Pomice, si circumnaviga l’isola costeggiando i paesini di Malfa, Rinella, Leni e la Baia di Pollara, che sorge sugli antichi resti di un cratere vulcanico: qui si trova l’unica “spiaggia-paese” d’Italia abitata dai pescatori del luogo, che vivono in antiche casette di pietra scavate nella roccia.

Si approda a Santa Maria Salina/Lingua per una visita del posto. Nel pomeriggio ci si imbarca di nuovo e si costeggiano i faraglioni di Pietra Menalda e Pietralonga.
Le prossime tappe del tour delle Isole Eolie in barca sono Panarea e Stromboli. Ci si avvicina a Panarea, la più piccola isola delle Eolie, costeggiando le stupende baie di Calajunco, Cala Zimmari e Drauto.
Dopo una breve sosta e una passeggiata per le viuzze di San Pietro, dove si possono ammirare le tipiche casette bianche dell’architettura eoliana e, in generale, mediterranea, ci si imbarca verso Stromboli.
Si circumnaviga l’isola, e dalla motonave si può vedere il piccolo borgo di pescatori di Ginostra, prima di arrivare al porto per fare una sosta a San Vincenzo.

Dalla motonave ci si gode lo spettacolo del tramonto e del fuoco

Al tramonto ci si imbarca per costeggiare l’isolotto di Strombolicchio e passare accanto alla “Sciara del fuoco”, per assistere all’attività esplosiva del vulcano, l’unico attivo delle sette isole.
Quindi si naviga alla volta di Alicudi, l’Isola dell’erica, e poi si raggiunge Filicudi, l’Isola delle felci, costeggiando i faraglioni la Canna, Montenassari e la Grotta del Bue Marino.
Filicudi è la più antica delle Isole Eolie, e sul suo territorio si può ammirare un villaggio disabitato da più di 100 anni, Zucco Grande, di cui è diventata unica padrona Madre Natura, riempiendolo delle sue meravigliose piante e di una grande quantità di fiori: un luogo magico e selvaggio, che vale davvero la pena di vedere.

L’ultima tappa è Vulcano, dove si parte per un Trekking al Gran Cratere con una guida: possono partecipare tutti, purché in buona salute e buona forma fisica, perché la difficoltà della camminata è medio-facile.
Quindi si risale in motonave per ammirare le baie e la costa di Vulcano, la Grotta del Cavallo, la Piscina di Venere. A questo punto non resta che tuffarsi nelle calde acque dell’isola o prendere il sole sulle spiagge nere di sabbia finissima.
Visitare l’arcipelago delle 7 Isole Eolie in barca permette di scoprire un lembo di terra spettacolare ricco di baie, case di pescatori, viuzze e sentieri che si inoltrano nella vegetazione lussureggiante, tutto da esplorare.
Un tour delle Isole Eolie in motonave si trasforma in una vacanza autentica e permette di vivere un’esperienza lenta e sostenibile, all’insegna della storia, della cultura, del relax e del divertimento, in un luogo dove la mano dell’uomo sembra non essere mai arrivata.
Forse ti interessa: Costa Viola in barca: meraviglie fra terra e mare


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.traveldreams.it/home/wp-content/themes/IonMag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353

LEAVE A REPLY

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.