MONTE CASTELLO DI VIBIO: TEATRO DELLA CONCORDIA

pubblicato in: ITINERARI, Umbria | 0

È il teatro più piccolo del mondo, ha solo novantanove posti tra palco e platea. Si trova nel cuore di Monte Castello di Vibio, in provincia di Perugia, sulla sommità di un colle a 422 metri di altezza.

Il teatro fu progettato all’indomani della rivoluzione francese del 1789. La sua costruzione fu finanziata da nove famiglie facoltose di Vibio, e nel 1808, anno dell’inaugurazione, fu intitolato a quella “concordia tra i popoli”, che si stava raggiungendo in Europa, agli inizi dell’Ottocento. In un documento dell’epoca, è spiegato il motivo della sue modeste dimensioni: “venne costruito piccolo, a misura del suo paese”.

Nel 1892, fu affrescato da un pittore che aveva appena 14 anni, Luigi Agretti. Il padre, Cesare, aveva già realizzato le decorazioni del telone e dei fondali del teatro. Chiuso nel 1951 perché non agibile, è stato riaperto nel 1993, dopo un lungo restauro. Il Teatro della Concordia, ospita spettacoli e convegni e fa da quinta ai matrimoni civili. Nel 2002, il valore di questa piccola opera d’arte, è stato sottolineato anche dalle Poste Italiane, con l’emissione di un francobollo nella sezione “patrimonio artistico e culturale italiano”. Questo piccolo gioiellino, è visitato ogni anno da migliaia di turisti.

Info utili:

il Teatro della Concordia si trova in piazza del Teatro 4 a Monte Castello di Vibio. È visitabile il sabato, la domenica e i festivi da settembre a marzo, dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:30; da aprile ad agosto dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:00. Resta aperto tutti i giorni nei mesi di luglio e agosto e dal 25 dicembre al 6 gennaio. L’ingresso è gratuito.

Per raggiungerlo in auto: superstrada E45 Orte-Ravenna. Uscire a Fratta Todina-Monte Castello di Vibio e seguire le indicazioni. 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Facebook Twitter Email Pinterest Plusone Linkedin Digg Delicious Reddit Stumbleupon Tumblr Posterous

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *